Categoria:rete locale

STRUMENTI PER REALIZZARE UNA RETE LAN

Affinchè una rete LAN possa funzionare correttamente ha bisogno di un insieme di costituenti minimi di base , a cui si possono connettere altri componenti particolari, in funzione del tipo di operosità che dovrà svolgere.

La rete più semplice da conseguire è costituita da due personal computer collegati tra loro mediante un cavo esclusivo detto incrociato, e delle schede di rete chiamate Ethernet.
Il sistema operativo di ciascun pc gode tutti gli elementi software indispensabili per gestire il getto di dati nei due sensi.Accrescendo il numero di personal computer da collegare alla rete locale, diventa indispensabile impiegare un particolare dispositivo, chiamato switch, a cui vanno messi in comunicazione con cavo di rete tutti i pc mediante la porta ethernet;suddetto dispositivo mette in trasmissione le macchine che devono scambiarsi dati attraverso un indirizzo numerico specifico che, per ora, verrà stabilito come indirizzo di rete.Se lo switch è collegato come in figura cioè al centro, la struttura è detta a stella.

Se si vuole collegare la lan ad internet, è doveroso ricorrere ad un apparato che permetta di mettere in comunicazione due diverse reti;infatti collegare la rete locale ad internet, significa connettere due reti del tutto diverse per caratteristiche, dimensioni, gestione.

Il dispositivo che permette questo collegamento è il router o instradatore, vale a dire il cuore di internet.
Il router è dotato di una unità switch da diverse porte e la connessione per il modem, sono disponibili modelli con o senza il modem integrato.

Se si desidera una rete maggiormente adattabile e di facile accesso per i pc portatili, è conveniente progredire la LAN verso una soluzione mista, cablata e wireless.
Con tale aspetto i pc mobili e quelli fissi, collegati in una zona di difficile accesso per il transito dei cavi, possono collegarsi con fattibilità alla rete locale ed entrare in rete.Il cuore di tale conformazione è ancora il router dotato di un punto di accesso wireless.

La tabella in basso riporta le risoluzioni possibili e i corrispondenti dispositivi necessari per realizzarla.

Tipo di rete Dispositivi necessari
Cablata con 2 pc Schede ethernet, cavo incrociato
Cablata con più pc Schede ethernet, switch, cavo UTP
Cablata con più pc con collegamento lento a internet Schede ethernet, switch, cavo UTP, WINDOWS XP con ICS
Cablata con più pc con collegamento a internet in banda larga Schede ethernet, router con switch, modem banda larga,cavo UTP
Rete di più pc non cablata e collegamento a internet Schede wireless su ciascun pc, router con switch tipo wireless, modem
Rete di più pc mista e collegamento a internet Schede ethernet e wireless, switch, modem, cavo UTP



COS’E’ UNA RETE LAN


Una LAN (Local Area Network) è un insieme di apparati informatici collegati fra loro, che
utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni. Per “apparati
sono intesi non solo i computer, ma anche stampanti, modem, CD server, router. I dispositivi che
normalmente vengono condivisi in una rete dati sono i personal computer e le periferiche ad essi
collegate, con l’insieme minimo di apparecchi supplementari necessari per la corretta configurazione di
una rete informatica. Il fine di una rete dati è di poter condividere le periferiche, per poi poterle
distribuire su più PC.
Il collegamento tra le varie apparechiature può essere fatto in piu’ modi:
CABLATA:
Tutti i dispositivi che dispongono la rete sono collegati tra loro tramite cavi specifici a fili intrecciati, detti utp nel caso di assenza di schermatura, o stp in esistenza di adeguata schermatura contro le interferenze.
Gode di grande affidabilità e stabilita nella trasmissione e ricezione dei dati.
Il maggiore inconveniente può venire dalla stesura dei cavi di collegamento che in specifici ambienti, può mostrarsi difficoltosa.
Consente per di più di raggiungere le maggiori velocità di trasmissione.
WIRELESS:
Pc e dispositivi di rete connessi tra loro per mezzo di onde radio, attraverso la presenza di schede adeguate installate in ciascuna macchina, e un componente per la gestione del traffico dotato anch’esso di impianto radio per la trasmissione e ricezione dei dati, detto access point.
Questo tipo di connessione ammette la massima libertà di installazione e posizionamento dei vari computer, compatibilmente con la capacità di ogni pc dotato di connessione wireless di ricevere e trasmettere i segnali radio all’access point.
La tecnologia wireless si è estesa inizialmente con velocità di trasmissione/ricezione massime pari a 11 Mbps, invece oggi si ottengono prestazioni oltre i 100 Mbps.
MISTA:
Attualmente è la più diffusa rete locale presente negli edifici ed è realizzata da computer e dispositivi di rete fissi collegati tra loro mediante cavi, e da pc remoti o mobili, come portatili, collegati attraverso dispositivi wireless.
Questo tipo di composizione possiede una forte flessibilità e capacità di sistemazione alle varie forme di rete ottenibili.


Tags:


Powerline: verso un protocollo standard

Powerline è una tecnologia attuale e perfettamente funzionante che permette di utilizzare la rete elettrica per far viaggiare il segnale di rete al posto dei classici cavi LAN o del wireless. Attualmente però diversi dispositivi di diverse marche non sono sempre compatibili tra loro.

Fortunatamente la HomePlug Powerline Association è in procinto di approvare per questa tecnologia uno standard definitivo. L’approvazione come standard della tecnologia Powerline è molto importante perchè garantirà la coesistenza di dispositive di marche diverse, come succede con modem, router e schede di rete che sono fabbricate da produttori diversi ma usano gli stesso protocolli di comunicazione (Ethernet e TCP/IP).
Lo standard verrà chiamato IEEE P1901 e dovrebbe arrivare, si spera, entro fine anno. Nel frattempo si può comunque costruire una rete locale in casa usando prodotti della stessa marca.