Categoria:applicazioni

Firefox: mantenere aperta la finestra dopo aver chiuso l’ultima tab

Come browser predefinito uso ormai da tempo immemore Firefox: ieri un amico si è “stupito” perchè, dopo aver chiuso l’ultima tab di Firefox, questi è rimasto aperto, continuando a visualizzare il mio pannello con le pagine preferite.
Amico – “Ma è comodissimo!!!”
Io – “Firefox? Sì, mi trovo molto bene… un po’ “legnoso” forse nelle ultime versioni, ma è comunque molto molto bello. Comunque sta migliorando e stanno risolvendo numerosi problemini…”
Amico – “No no, è comodissimo che non ti si chiuda la finestra di Firefox se chiudi l’ultima scheda… come hai fatto??”
Dopo pochi secondo altre tre persone mi stavano chiedendo come ho fatto a fare questa ennesima “magia”.
Siccome a quanto pare, questo piccolo tweak che pensavo essere una banalità è meno conosciuto del previsto, ecco qui di seguito come realizzarlo.
  1. Aprite Firefox
  2. Nella barra degli indirizzi digitate about:config
  3. Confermate al buon Firefox che farete molta molta attenzione nel “pastrugnare le sue interiora”
  4. Nella barra di ricerca in alto digitate browser.tabs.closeWindowWithLastTab
  5. Fate doppio click sul valore per modificarlo. Alla fine l’aspetto dovrebbe essere quello riportato nell’immagine sottostante

Ecco fatto!
D’ora in poi, quando chiuderete l’ultima tab di Firefox, questi rimarrà aperto, visualizzando la vostra pagina Home (nel mio caso, SpeedDial).
Trovo che questo settings sia davvero utile e pensavo fosse più diffuso tra gli utenti anzi, mi meraviglio che in Mozilla non abbiano ancora pensato a metterlo tra le opzioni selezionabili dalle impostazioni utente…



AirDroid: controllare Android dal nostro PC

Molto spesso abbiamo la necessità (o anche solo la voglia) di riorganizzare la nostra rubrica o accedere ai file contenuti nel nostro terminale Android dal nostro computer.
Niente di nuovo sotto il sole, basta semplicemente aprire il nostro programma di gestione preferito installato sul nostro PC e fare tutte le operazioni che voglia.
Ma, ad esempio, se non avessimo il nostro programma installato sul computer attualmente in uso e magari perché non è compatibile con il sistema operativo che stiamo utilizzando o semplicemente perché, per le policy aziendali applicate, non siete in grado di installare nulla?
In tutti questi casi, ci viene in aiuto AirDroid.
Questa applicazione (ovviamente gratuita, ma che ve lo dico a fare 🙂 ) vi consentirà di gestire il vostro terminale Android direttamente dal vostro browser, senza installare nulla sul vostro computer.
Una volta collegati all’indirizzo ip vostro terminale (per impostazione predefinita sulla porta 8888, ma è comunque personalizzabile), vi verrà richiesta la password di accesso, visualizzata sul terminale.
Una volta inserita, verrà visualizzata un desktop virtuale, attraverso il quale saremo in grado di effettuare numerose operazioni, come se stessimo lavorando direttamente con il nostro fido robottino verde collegato direttamente al computer.
Tra le tante funzionalità offerte da AirDroid possiamo:
  • Trasferire contenuti dal PC al device e viceversa
  • Impostare le suonerie
  • Inviare e gestire SMS/MMS
  • Visualizzare e gestire le foto
  • Visualizzare e gestire la rubrica



Come unire più immagini in un unico file PDF #2

Qualche tempo fa pubblicari questo post: Come unire più immagini in un unico file PDF dove, utilizzando Linux Mint ed ImageMagick si può, con una semplice riga di comando, convertire una serie di file immagine in un unico file PDF.
Dato che non tutti utilizzano una distribuzione Linux o comunque non hanno la voglia di smanettare da terminale, ho pensato che fosse ora di integrare il mio post precedente con un nuovo post per risolvere il medesimo problema, ma questa volta sotto i sistemi Windows.
La soluzione che vi propongo è basata su una componente poco conosciuto di PDF Creator: Images2PDF.
PDF Creatore, per chi non lo conoscesse ancora, è un ottimo software opensource che, installando una stampante virtuale sul vostro sistema vi consente di esportare in PDF qualsiasi documento da qualsiasi programma abbia una funzionalità di stampa.
Images2PDF è un componente aggiuntivo (presente comunque nel pacchetto di installazione standard) che consente, in modo molto semplice ed intuitivo di esportare in formato PDF una collezione di file immagine.
Una volta aperto, il programma si presenta con una schermata spartana, ma funzionale:
A questo punto, con un semplice Drag and Drop nell’area di sinistra, o tramite il menu “File/Import”, possiamo importare la nostra collezione di immagini.
Dopo averla importata, se necessario, possiamo riordinarla, effettuare qualche ritaglio o resize delle stesse, prima di procedere all’esportazione, anch’esso raggiungibile dal menù “File/Export”.
Un programmino semplice, senza alcun fronzolo me che svolge egregiamente  il compito per il quale è stato progettato e che farà felici non pochi “fumettari” tra di voi 🙂