Bollettino elettrosmog Maggio 2010

di Francesco de Cavi – Laboratorio elettrosmog

Tre incontri per riappropriarsi della Salute ricominciando dall’Ambiente. Solo attraverso l’informazione ci si può difendere dall’inquinamento chimico, elettromagnetico ed alimentare che colpisce tutti in modo invisibile. Ne parliamo insieme a tre appuntamenti presso la Camera dei Deputati – Palazzo Marini, Sala Poli (ingresso da Via Poli), Roma.

24 maggio ore 14.00 – Otturazioni dentali in amalgama contenti mercurio, un rischio per la salute e per l’ambiente. Riunione per fare divulgazione sull’impatto del mercurio odontoiatrico sulla salute dei cittadini e sulla contaminazione dell’ambiente da mercurio che raggiunge la catena alimentare.

27 maggio ore 14.00 – Malattie ambientali e tossine quotidiane: Sensibilità Chimica Multipla, Sindrome da Fatica Cronica e Fibromialgia. Dalla esposizione cronica quotidiana a sostanze chimiche presenti nei prodotti d’uso comune, negli alimenti e nell’ambiente alla comparsa di malattie croniche degenerative. Un appuntamento per parlare della proposta di legge sulle disabilità e sulle malattie ambientali e delle proposte di legge sugli ftalati (che si trovano nei contenitori per gli alimenti, nei profumi e cosmetici, nei biberon, nelle flebo, ecc.) e sugli additivi chimici alimentari.

28 maggio ore 10.00 – Danni da elettrosmog: dal cancro alla elettrosensibilità. Come usare la tecnologia in modo consapevole e portare al centro delle scelte politiche la protezione della salute dei cittadini? Un appuntamento per sviluppare strategie di tutela dall’inquinamento elettromagnetico e per avere il riconoscimento della elettrosensibilità come malattia organica. Un tema che colpisce soprattutto i più giovani che sono più esposti e i malati che sono più suscettibili agli effetti avversi dei campi elettromagnetici.